Il coniuge assegnatario paga l’IMU

3 set 2012 by

La disciplina dell’IMU stabilisce che questa tassa sia a carico dell’assegnatario della casa coniugale, anche se questi non è titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale sull’immobile. Pertanto, in caso di separazione, l’IMU dovrà essere pagata, ad esempio, dalla moglie a cui è stata assegnata la casa coniugale, anche se l’appartamento è di proprietà del marito. L’assegnatario potrà, comunque, usufruire dei benefici sull’abitazione (aliquota ridotta, detrazioni per i figli conviventi), dal momento che è titolare di un atipico diritto reale di abitazione.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>